ESCLUSIVA ICF – Alla scoperta di BA Football Ladies: “Tutto sulla nostra agenzia”

(parte prima)

Si sono “dichiarati” al mondo nell’estate 2020, aprendo la loro pagina Instagram e annunciando giorno dopo giorno l’ingresso in agenzia di calciatrici importanti. Da Francesca Vitale a Martina Piemonte, BA Football Ladies è in rapida crescita. E mette le ali per prendere il volo: “Siamo una realtà nuova, con riferimento ad un’agenzia con esperienza trentennale, annoverata tra le società più importanti nel panorama internazionale del calcio maschile”.

A raccontarci il progetto è Edoardo Giardini, membro del team di BA Football Ladies: “L’idea è nata in concomitanza con il Mondiale di Francia 2019, da appassionati di calcio e lavorando nel settore abbiamo capito che anche il calcio femminile Italiano, così come nel resto di Europa, poteva essere un progetto da portare avanti con professionalità e serietà. Solo dopo esserci confrontati con club, dirigenti ed alcune calciatrici, che abbiamo aiutato indirettamente, abbiamo deciso di iniziare e di creare la BA football Ladies. L’input è il calcio e il calcio è il nostro lavoro”.

Oltre a Giardini, fanno parte del team anche Edoardo Branchini, Mirco Lombardi e Alessio Scalzo, a formare “un team affiatato con competenze diverse, ma complementari tra di loro grazie ad anni di esperienza nel mondo del calcio maschile sia come procuratori che calciatori, sia nel management sportivo – altro ruolo fondamentale per gestire atleti. A loro offriamo un servizio completo, la gestione sportiva è primaria per la carriera della giocatrice, ma ci facciamo carico anche di tutte quelle attività che possono portare benefici o risolvere problemi: servizi legali e fiscali, gestione di sponsorship, assistenza su media tradizionali e social”.

Il segreto del successo? “Essere presenti e professionali: questa la ricetta per guadagnarsi la fiducia, un aspetto fondamentale per questo mestiere. Purtroppo ad oggi girano ancora delle figure poco trasparenti e poco competenti che non fanno il bene delle giocatrici e del calcio femminile. Per noi tutte le giocatrici sono importanti e trattate alla stessa maniera”. Sul futuro? “Come stiamo facendo adesso il target è puntare sulla qualità e non la quantità. Il nostro obiettivo è gestire e aiutare le ragazze a crescere per permettergli di diventare delle calciatrici a tutti gli effetti”.

di Luca Bendoni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...