Florentia, la lettera di Becagli: “Faremo appello. Noi in buona fede”

Dopo i duri provvedimenti presi a danno della Florentia San Gimignano, il Presidente Becagli ha scritto una lettera, diffusa sui canali del club. Eccola di seguito.

LA LETTERA

Abbiamo appreso dalla Sezione Disciplinare del Tribunale Nazionale Federale la notizia dell’attribuzione di un punto di penalizzazione in classifica e di un’inibizione a mio danno per una presunta irregolarità formale di un vecchio accordo economico.
Noi produrremo una memoria su quanto successo e faremo appello agli organi competenti, confidando nel riconoscimento della nostra azione sempre nel rispetto delle norme e dunque in un annullamento dei provvedimenti emessi.
D’altra parte, come è immediatamente evidente a tutti, le nostre azioni sono condotte in piena buona fede e sarebbero altrimenti un po’ ridicole vista la dimensione ancora a misura di donna e di uomo dei rapporti che caratterizzano il nostro mondo del calcio femminile.
Ci tenevo a metterci la faccia di fronte a questa situazione, che comunque vogliamo chiarire al più presto, e soprattutto a ribadire la mia gioia per le trasformazioni positive che stanno settimana dopo settimana migliorando il nostro campionato, l’entusiasmo crescente che si respira e la qualità che cresce in ogni campo.
Mi considero davvero fortunato a poter vivere da protagonista con la mia squadra questo momento di crescita del calcio femminile, verso cui rinnovo la mia gratitudine e il mio impegno.

Tommaso Becagli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...