ICF – Il Derby alle nerazzurre: Gilardi ci mette il guantone

Grande spettacolo, oggi, allo stadio Breda di Sesto San Giovanni, tra le padrone di casa dell’Inter e le avversarie del Milan.

Il Derby di per sè si carica di aspettative, ancor di più se, come in questo caso, si tratta di un match valevole per l’andata della Semifinale di Coppa Italia.

Il risultato punisce il Milan, mostrando vincitrici per 2 a 1 le ragazze di Mister Sorbi, ma non sono mancate le azioni rossonere capaci di mettere in difficoltà le padrone di casa. Certo, abbiamo visto un Milan molto in difficoltà e incapace di riprendersi dopo i due goal subiti in rapida successione, prima al 4′ minuto con Marinelli e poi al 12′ con Moller Hansen, tuttavia cruciale è stato il ruolo del portiere nerazzurro, Astrid Gilardi.

PARATE DECISIVE

A mortificare le ripartenze milaniste sono state infatti molte parate decisive e stilisticamente molto interessanti di Astrid Gilardi.

Oltre ad aver arginato molto bene gli assalti del Milan, arrivati poco dopo il goal di Giacinti al 14′, ed aver quindi spento un po’ la miccia che si stava accendendo, Gilardi si rende partecipe di un’azione abbastanza decisiva al 75′, quando, come un’aquila, fa suo il pallone, strozzando il tiro molto ravvicinato di Dowie.

Mettendo il guantone, Astrid salva la situazione, impedendo una volta e per tutte che le ospiti risollevino la testa e tentino di arrivare al pareggio.

Si fa notare anche su altre piccole azioni, dando sicurezza alla difesa interista e traghettando le sue a una vittoria che, dopo la rete di Giacinti, sembrava essere in bilico.

ASTRID: CLASSE 2003

L’età, in merito a certe imprese, sembra contare molto poco. Gilardi è infatti una delle giovani dell’Inter, con i suoi 18 anni compiuti da poco, eppure ha dimostrato non solo di sapersi confrontare con le grandi, ma di saperlo fare anche in una partita ad altissima tensione come quella di oggi.

Lecchese, dopo i primi anni passati a giocare nelle squadre maschili della Polisportiva Mandello, approda al Real Meda nel 20014, dove resta per tre stagioni. Il passaggio alla Primavera e poi alla Prima Squadra dell’Inter segna il salto di qualità.

Attualmente è in forze nella Nazionale U19, ma non è da escludere che presto, grazie alle sue abilità tecniche, possa approdare anche nella Nazionale Maggiore.

Giovane, ma preparata: darà indubbiamente altre grandi soddisfazioni all’Inter e a tutto il popolo nerazzurro.

di Rebecca Valverde

Photocredit: Riccardo Donatoni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...