ICF – Hurtig & Bonansea: la coppia d’oro

Oggi, allo stadio Campo Ale e Ricky di Vinovo si è disputato quello che potremmo definire il match chiave del Campionato di Serie A. Le protagoniste: Milan e Juventus.

Il punteggio finale non lascia spazio a molti commenti: le bianconere sconfiggono in modo impietoso le ragazze di Ganz con un clamoroso 4 a 0.

Il punteggio finale è molto pesante, ma di certo la partita avrebbe potuto prendere un’altra piega, se non fosse arrivata la coppia d’oro Hurtig-Bonansea ad aprire i giochi fin dall’8′ minuto.

Chiuderanno poi Staskova all’83’ e Caruso al 90+2‘, ma i giochi erano fatti già nel primo tempo.

IL PRIMO GOAL

Tutto comincia all‘8’ minuto, quando, appena un paio di minuti dopo un’occasione persa da Girelli, Hurtig si inventa un grandissimo assist per Bonansea che, senza remore, insacca in rete, portando a casa non solo il primo e deciso goal del match, ma anche la sua cinquantesima rete.

Agard non riesce a frenare la corsa di Bonansea, e Korenciova non può far nulla, se non arrendersi all’evidenza. Questo primo goal diventa la chiave dell’arrembaggio juventino.

IL SECONDO GOAL

Dopo essersi resa partecipe di questa cruciale azione, Hurtig, in solitaria, si avvia di nuovo alle rete al 26′. Korenciova intuisce e ci mette il piede, ma la sua deviazione diventa una beffa: il pallone le carambola alle spalle e la Juventus trova il raddoppio.

Questa seconda, pesantissima rete, sembra sbalestrare una volta per tutte il Milan, e da lì in poi, malgrado il goal di Giacinti, trovato e annullato al 43′, le milaniste si assottiglieranno sempre di più fin quasi a sparire dal campo.

HURTIG-BONANSEA: COPPIA D’ORO

Arrivata direttamente dalla Svezia nel 2020, Hurtig ha dimostrato in fretta il suo valore, inserendosi bene nella compagine juventina. Agile e veloce, anche in questo match fondamentale per agguantare il Campionato, ha saputo mettersi a disposizione della squadra, regalando non solo un assist formidabile, ma anche un goal decisivo.

Questa giocatrice, classe ’95, ha trovato oggi l’accoppiata ideale con Barbara Bonansea, azzurra, beniamina della Juventus, nonché una delle giocatrici ritenute tra le migliori al mondo.

La veterana bianconera, classe ’91, che con la formazione torinese ha vinto praticamente tutto, ha saputo avvantaggiarsi al meglio dell’appoggio di Hurtig, confezionando la rete che ha aperto la partita. La sua cinquantesima rete, per l’esattezza: un traguardo notevole con questa maglia.

Nel secondo tempo, la coppia si spegne un po’, tra il lieve risentimento muscolare di Bonansea e la sostituzione al 74′ di Hurtig, ma comunque possiamo dire che le loro azioni hanno dato la svolta definitiva alla partita, proiettando la Juventus di Rita Guarino a un passo dalla vittoria del Campionato.

di Rebecca Valverde

Photo Credit: Chris Ricco/GettyImages

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...