ICF – Milan, due sprazzi di talento: l’esordio di Yui Hasegawa

Non è stata certo una gara spumeggiante quella tra Milan e Sassuolo. Le rossonere sono scese in campo forti dell’1-1 dell’andata a Reggio Emilia: bastava uno 0-0 per passare. E hanno ottenuto l’obiettivo. Minimo sforzo, massima resa. Fa bene la difesa, che non concede spazi alle rivali e resta lucida. Peggio, invece, nel reparto offensivo, dove la convinzione è stata poca.

FOTO ICF – Laura Damiano

L’ESORDIO DI HASEGAWA

Nonostante la mancata vittoria, le rossonere sono in semifinale. Ma, oltre a ciò, c’è un’altra nota positiva sul fronte Milan: l’esordio da subentrata di Yui Hasegawa. Giapponese, classe 1997, è arrivata a gennaio e, se in patria ne parlano molto bene, in Italia dobbiamo ancora scoprirla: c’è molta curiosità.

Entrata in campo al posto di Grimshaw al minuto 67 per dare fluidità alla manovra, si è fatta notare per due sprazzi del suo talento. La prima vera occasione della sua avventura a Milano è all’82’: la giapponese imbecca Giacinti che, però, in zona-gol viene fermata in fuorigioco. Passano due minuti e la “Perla del Sol Levante” è di nuovo protagonista, mandando in porta Dowie. Azione non concretizzata dall’inglese, ma Hasegawa c’è. E l’ha fatto vedere.

di Luca Bendoni

Foto copertina, credit: AC Milan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...