ICF – L’appassionata d’arte Middag con un capolavoro stende l’Inter

Se giochi nella Fiorentina Femminile e non hai mai visitato gli Uffizi non puoi dire di esserti gustata a pieno una città piena d’arte, storia, cultura e calcio. Tessel Middag, in viola da soli 6 mesi, studentessa di storia e grande appassionata di storia dell’arte, è andata in visita alla Galleria degli Uffizi, al suo secondo giorno di riapertura. Ispirata, forse, da questa magia artistica, ne ha regalata una (tutta personale) da tre punti. La sua gemma dalla distanza vale il 2-3 finale del club gigliato sul campo dell’Inter Women e permette alle ragazze di Cincotta di risalire ancora di più in classifica.

IL MATCH IN BREVE

La 28enne di Amsterdam, dopo il suo primo goal in maglia viola (nel 3-1 di Fiorentina – San Marino di domenica scorsa), ne ha messo a segno subito un altro. Alla rete di Marinelli aveva risposto Adami nel primo tempo sfruttando un errore di Marchitelli (chiuso 1-1). Sabatino aveva dato lo strappo “viola” dal dischetto al 63’ ma Tarenzi al 78’ sembrava aver risolto la partita verso il risultato di parità. Nessuno, però, aveva fatto i conti con l’artista Middag: sponda di Sabatino e conclusione micidiale dal limite che al 84’ chiude i conti sul 2-3 finale.

LE PAROLE DI MIDDAG

Middag in una settimana si è sbloccata e ha colmato una lacuna: non era mai stata agli Uffizi prima d’ora e a salutarla, in Galleria, ha trovato il direttore Eike Schmidt. L’olandese nel post-partita dimostra una certa maturità nell’intervista raccolta dal profilo Twitter “ACF Fiorentina Femminile: “Incredibile perché in sei mesi non avevo fatto un goal e, invece, ora sono felice per il secondo goal in due partite. La cosa più importante, però, non è aver segnato ma sono i tre punti. Non siamo nella posizione in campionato che vogliamo ma possiamo risalire e speriamo di guadagnare qualche posizione“.

Abbiamo iniziato l’anno nuovo bene con tre vittorie. – ha proseguito l’olandese rigorosamente in italiano – Purtroppo non abbiamo vinto la Supercoppa ma possiamo crescere nei prossimi 5 mesi, dando tutto quello che abbiamo. Oggi non è stata una partita perfetta ma abbiamo lottato tanto e alla fine è arrivata la vittoria. Siamo contente anche per le ragazze (indisponibili) che non sono qui. Spero che possiamo crescere un po’ di più”.

di Emanuele Landi

Photo Credits: Twitter “ACF Fiorentina Femminile”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...