ICF – Giugliano torna al goal e trascina la sua Roma verso la vittoria

Si è giocata oggi la prima partita di ritorno del Campionato di Serie A e la Roma ha potuto collezionare una bella vittoria, per 2 a 0, contro il Sassuolo.

Il match è cominciato in discreto equilibrio, ma fin dai primi minuti, la musica ha cominciato a cambiare. Sulle giallorosse pesava una prima parte di Campionato caratterizzata da un bel gioco, ma da poche soddisfazioni e il Sassuolo sembrava un avversario ostico, e tale poteva rivelarsi, se non fosse arrivato il goal dell’1 a 0 firmato da Manuela Giugliano.

figcfemminile

IL GOAL DELLA RIVALSA

Le ragazze di Betty Bavagnoli, infatti, possono prendere in mano la partita a partire dal 6′ minuto, quando Giugliano riesce a battere Lemey con una conclusione potentissima scaturita da un errore difensivo di Mihashi.

Per Manuela, classe 1997, è una vera e propria liberazione: quest’anno, infatti, le reti all’attivo per lei erano ancora ferme a zero.

Nella stagione 2019-2020 Giugliano aveva segnato solo due goal, ma quest’anno le reti mancate cominciavano a farsi sentire. Sbloccarsi proprio nella prima partita del ritorno di Campionato è sicuramente un ottimo segno, quasi un presagio per gli incontri che verranno.

Dal 6′ minuto in poi, per la Roma, diventa tutto facile. Andressa, al 41′, mette a tacere ogni rivalsa neroverde e nel secondo tempo le ragazze di Piovani non possono far altro che arginare le padrone di casa.

TEMPO DI TORNARE A SEGNARE

Il ritorno di Giugliano al goal è quindi un’ottima sorpresa per la Roma, e, unito all’arrivo recente di Linari, rientrata or ora in Italia, potrebbe dare una nuova forza alla formazione della Capitale.

Il Campionato è ancora lungo, ma il quinto posto per il momento dà ancora la speranza, alle giallorosse, di trovare il proprio posto almeno tra le prime tre. Focalizzare meglio il gioco e concretizzare di più le azioni potrebbe essere la chiave di volta, e Giugliano, se si esibirà di nuovo in goal come quello di oggi, sarà pronta a fare la sua parte.

Certo, negli ultimi anni Manuela non ha più ricalcato cifre notevoli come nella stagione 2016-2017, all’AGSM Verona, in cui segnò ben 15 reti in 21 presenze, ma questa potrebbe essere la spunta giusta per una ripartenza non solo come playmaker o giocatrice di sacrificio, ma anche e soprattutto come marcatrice.

di Rebecca Valverde

Photocredit: pagina Instagram FIGC Femminile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...