Il Chievo saluta Silvia Carraro: “Sono costretta a fermarmi”

Importante perdita per il ChievoVerona Women F.M. del tecnico Moreno Dalla Pozza: il club gialloblù saluta e ringrazia Silvia Carraro, che lascia il calcio giocato. “Fatico a realizzarlo – ha detto in un’intervista ai canali ufficiali della società -, ma sono costretta a fermarmi”.

IL COMUNICATO

Una perdita importante per la squadra clivense, che dovrà rinunciare a una delle giocatrici più importanti della storia recente del club.
Silvia Carraro, infatti, ha deciso di interrompere il rapporto sportivo con il ChievoVerona Women e di non proseguire con il calcio giocato almeno fino alla fine di questa stagione.
La calciatrice, faro della mediana gialloblù, ha scelto di fermarsi dopo più di diciassette anni vissuti sempre da protagonista.

Una carriera cominciata il 22 marzo 2003, quando a 15 anni non ancora compiuti bagnò il debutto col Foroni Verona in Coppa Italia con un gol, e che le ha regalato anche la gioia di uno Scudetto e una Supercoppa italiana, sempre con la maglia della compagine veronese.
Dopo un lungo viaggio che ha portato la numero 8 ad esprimere la sua passione e il suo talento sui campi lombardi, toscani e trentini, nel 2017 era tornata nel veronese per vestire la maglia della società con sede a Mozzecane.
Un’esperienza bellissima, inaugurata dalla splendida cavalcata che ha permesso alle ragazze gialloblù di guadagnarsi la cadetteria e che dopo tre anni e mezzo Silvia è costretta a interrompere, come spiega lei stessa, non senza rammarico ed emozione, nella video-intervista rilasciata ai nostri canali ufficiali
.

Photo credit: ChievoVerona Women FM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...