ESCLUSIVA ICF – A tutto Sara Baldi con l’ag. Foggi: “L’idea è restare a Firenze”

La Fiorentina torna al successo in Serie A Femminile dopo due turni di astinenza e agguanta l’Empoli (con cui aveva pareggiato nell’ultima del 2020) al quarto posto. Le viola sono ancora l’unica italiana in corsa in UWCL, e nella Supercoppa 2021 hanno battuto il Milan in semifinale prima di cedere il passo alla Juve nell’atto finale.

IL MATCH IN BREVE

Segni di ripresa, quindi, dalla banda di Cincotta, sostituito ancora dal vice Melani, che vince 3-1 sul San Marino Academy in una gara equilibratissima fino agli istanti finali. Succede molto poco nella prima frazione e tantissimo nella ripresa. Una traversa per parte prima con Baldini e poi con Adami, prima del goal stappa-incontro al 68’ di Tessel Middag. Ma il San Marino che con Baldini si conquista il rigore della speranza: Barbieri al 74’ fa 4 su 4 dal dischetto mettendo a segno il suo sesto goal degli 8 messi a referto dalle Titane.

A quel punto la gara sembra indirizzata verso un pareggio che servirebbe nulla alla Fiorentina e tantissimo alla squadra di Conte. Al 86’, però, sale in cattedra la migliore fino a quel momento delle Viola: Sara Baldi, pericolosa nel primo tempo, una delle più vivaci per tutto il match, carica un sinistro (dal limite) micidiale che si spegne all’incrocio. Una consacrazione per la giovanissima (in prestito dal Verona) che alla terza presenza in Viola decide il match. Sfruttando la partenza di Bonetti verso l’Atletico Madrid e le condizioni non perfette di Piemonte, la classe 2000 potrebbe aiutare eccome le toscane. Dopo il goal dell’attaccante nativa di Bergamo (MVP della gara), Daniela Sabatino allo scadere si regala una perla con un tiro stupendo dalla distanza. Nono goal in questa Serie A e tre punti in cassaforte grazie al centro dell’ex Milan ma è Baldi, per questa volta, a stare sotto i riflettori.

A TUTTO BALDI CON L’AG. FOGGI

In occasione del primo centro in maglia viola di Sara Baldi, la redazione di ICF ha contattato in esclusiva l’agente della giocatrice, Paolo Foggi: “Dopo aver fatto tanta panchina (anche per via di un infortunio a inizio stagione), ricevere la fiducia del mister, fare una prestazione da top e segnare un goal decisivo credo sia per lei una grande soddisfazione. Sara è una ragazza che merita perché è davvero forte e oggi sono davvero contento per lei. Se trova spazio l’idea di Sara è di rimanere a Firenze. – commenta così Foggi sulla situazione dell’attaccante in prestito dal Verona Dipenderà anche dalla Fiorentina valutare se operare con l’acquisto definitivo. Se Sara troverà gli spazi che merita e si farà trovare pronta credo che la Fiorentina non se la lascerà scappare”.

“Sara è una ragazza che ha tecnica, forza ed è una nazionale avendo fatto tutte le nazionali ed ha il focus di mirare in alto. L’obiettivo deve essere lo scalino superiore – commenta Foggi rispondendo alla domanda sulla nazionale maggiore Ci deve essere lo stimolo di far sempre meglio. Sono tre anni che è con noi e possiamo ribadire che si tratta di una ragazza che merita veramente. A Verona giocava tanto dietro le punte (essendoci Glionna e Cantore) e per media-voto era la migliore del Verona. Sara può fare la prima o la seconda punta – conclude Foggi sul ruolo ideale di Baldi – Io la vedo bene anche dietro, però, perché ha visione di gioco e la capacità di concludere. Se gioca con continuità può anche arrivare in doppia cifra”.

di Emanuele Landi

Photo Credit: Twitter “Antonio Cincotta”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...