ICF – Yaya Galli: interista da sempre, stende le nerazzurre con il suo gol

Nello stesso giorno in cui – in serata – si giocherà a San Siro il derby d’Italia al maschile, allo stadio “Suning Youth Development Centre in Memory of Giacinto Facchetti” si è disputata la sua versione in rosa e a spuntarla, dopo un primo tempo abbastanza in equilibrio, è stata la formazione bianconera, con un 3-0 che non ammette repliche.

Il punteggio viene sbloccato al 53′ con il rigore concesso alla Juventus per un fallo di Souza su Bonansea. A concretizzare è Girelli, che spiazza completamente Marchitelli.

A dare la vera svolta al match è però Aurora Galli, che al 68′ firma il raddoppio. Il suo è un tiro potentissimo, da fuori: la palla colpisce dapprima il palo e poi insacca in rete.

LA VERA PERLA DEL MATCH

Il gol di Galli, seguito poi da quello di Pedersen, è la vera perla della partita. E quella rete ha una doppia valenza, per la giocatrice bianconera.

Non solo, infatti, è quella che permette alla sua squadra di vincere, di fatto, l’incontro, dando nuova linfa alle compagne e rilanciandole verso una visione di gioco più aggressiva, ma ha anche un significato più profondo e personale.

Figlia di un padre interista e di una madre juventina, Aurora è cresciuta masticando il calcio giocato da queste due grandi squadre, ma è proprio con la maglia nerazzurra che tira i primi calci in una squadra femminile.

Scoperta dagli osservatore dell’Inter Milano a quattordici anni, quando ancora gioca nella formazione mista del Garlasco, passa con le milanesi, trionfando subito nel campionato Allieve Nazionali.

Interista da sempre, Galli si presenta al provino con le nerazzurre senza sapere realmente a cosa stia andando incontro: è infatti il padre, contattato dalla società, a organizzare il tutto, a sua insaputa. La ragazza piace alla società, e l’affare è fatto: il salto di qualità è ormai alle porte.

È quindi una storia d’amore, quella che la lega all’Inter, e lei stessa ancora oggi ironizza sul fatto che il padre, grande tifoso nerazzurro, ha imparato a tifare Juventus solo quando si tratta di calcio femminile.

Una sorta di goal dell’ex, quindi, quello che sigla il vantaggio più importante nella gara di oggi, e che, sicuramente, per Yaya ha avuto una valenza speciale.

di Rebecca Valverde

FOTO ICF – Laura Damiano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...