Florentia, Dongus: “Sogno Champions; onorata per la fascia da capitano”

Tamar Dongus ama il calcio sin da bambina, un amore condiviso con la sorella-gemella Fabienne. La calciatrice tedesca, in forza alla Florentia San Gimignano, si è raccontata al quotidiano Tuttosport.

FLORENTIA

STAGIONE “Non sono stupita dal rendimento della mia squadra. Già durante gli allenamenti estivi avevo capito che si poteva lottare per il quinto posto. Senza alcuni regali commessi nella prima parte della stagione, potevamo avere qualche punto in più. Aver vinto contro Roma e Milan ed aver pareggiato contro la Juventus è qualcosa di sorprendente.”

AMBIZIONI “Per noi la Coppa Italia è molto importante, siamo in corsa, all’andata abbiamo battuto 2-1 il Sassuolo, ma è un risultato che lascia molte incognite. Sarebbe bello conquistare il trofeo, anche se molto difficile. Non dobbiamo smettere di sognare. Il mio sogno più grande è giocare la Champions League e farmi vedere per la Nazionale.”

STAFF TECNICO“Mister Carobbi è una persona disponibile, aperto al confronto. Ha positività e tranquillità, ci dà tanta fiducia. Lavoriamo bene anche con Elisabetta Tona, Giulia Domenichetti e tutto lo staff tecnico”.

CAPITANO “Sono onorata di essere il capitano della Florentia San Gimignano. In campo cambia poco, cerco di assumermi le responsabilità e la leadership. Fuori dal campo devo mantenere le comunicazioni tra squadra e staff. Il calcio è uno sport di squadra, non è importante chi ha la fascia sul braccio”.

Il rapporto con la sorella e la storia calcistica

“Io e la mia gemella ci siamo appassionate presto al calcio. A 5 anni giocavamo con il pallone, anche a scuola. La sera c’erano gli allenamenti. Abbiamo fatto tutto insieme per 24 anni, poi è arrivata la chiamata del Florentia e ci siamo divise calcisticamente. Mi ha dato subito parere positivo per il trasferimento in Italia”.

Il campionato

Credo vincerà la Juventus, è troppo avanti in classifica, difficile il recupero delle altre. Ma dalla prossima stagione ci sarà più competizione. Per il secondo posto è leggermente favorita la Fiorentina. Spero continui la crescita del campionato, bisogna ridurre il gap con l’estero. Ci
sono ancora tante differenze”.

di Andrea Caucci Molara

Photo credit: Elia Caprini Photo on Facebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...